top of page

Posizione corretta sonno neonato


Sids sonno neonato

Il sonno del neonato è un tema molto delicato che i genitori si trovano a dover affrontare durante i primi mesi di vita del piccolo.

Solitamente ci domandiamo se il piccino riuscirà a dormire tranquillamente, se sarà agitato e se riuscirà ad abituarsi alle indicazioni dei genitori.


Con molta più discrezione ci troviamo ad affrontare un argomento che causa comprensibilmente nei genitori forti preoccupazioni: la morte in culla del neonato (SIDS). Nonostante siano molto rari i casi registrati, si è notato che la posizione del sonno del neonato influisce sulla sua salute.


Per questo motivo è fondamentale abituare il neonato a dormire nella posizione corretta al fine di proteggerlo da qualsiasi tipo di rischio.


 

Indice

 

La posizione corretta per il sonno del neonato

Nonostante siano ancora in corso gli studi dei meccanismi che provocano la SIDS, il Ministero della Salute e le maggiori istituzioni in materia hanno appurato che il neonato deve dormire a pancia insù, ovvero in posizione supina, per avere un sonno sicuro. I risultati delle analisi hanno infatti mostrato che tale posizione riduce drasticamente i casi di SIDS nei bambini di età compresa tra 1 e 12 mesi.

Dormire a pancia insù aiuta infatti il neonato a controllare meglio il respiro durante il sonno.


Assicurati pertanto che il tuo piccolo dorma sin dai primi giorni di vita a pancia insù per abituarlo alla corretta posizione per il sonno.


Perché dormire a pancia in giù è sbagliato?

La posizione prona (pancia in giù) non è assolutamente raccomandata perché blocca il risveglio del neonato in caso di una possibile apnea.

Inoltre, in caso di rigurgito, le vie respiratore del piccolo si liberano con più difficoltà a causa della forza di gravità che spinge il liquido verso la trachea.


Cosa fare se il bambino non vuole dormire a pancia in sù?

L’unica soluzione disponibile è avere pazienza e riuscire ad abituare il piccolo ad addormentarsi nella posizione corretta.

Si possono utilizzare le strategie più opportune a favorire il sonno del piccolo basta che questo rimanga nella posizione corretta durante tutta la nanna.


Cosa fare se il bambino si gira da solo?

Molte mamme tendono a essere preoccupate all’idea che il bambino possa girarsi da solo durante la notte perché potrebbe avere delle complicazioni. Fortunatamente, il bambino riesce a muoversi in autonomia a partire dal 4° mese, età in cui casi di SIDS sono pressoché nulli. Il bambino è inoltre capace di spostare la sua testolina al fine di trovare la posizione migliore per lui.

Mamma e papà possono infatti stare tranquilli ogni volta che il piccolo si gira da solo.


Le indicazioni da seguire per un sonno sicuro del neonato

Far dormire il neonato nella posizione corretta aiuta considerevolmente a ridurre il rischio della SIDS garantendo al piccino un sonno sicuro.


Oltre a questo primo grande accorgimento, ci sono altri comportamenti indicati dal Ministero della Salute che puoi subito attuare per ridurre sensibilmente l’incidenza della SIDS e dare maggiore tranquillità a tuo figlio.


Qui sotto trovi un elenco sintetico e di facile comprensione.


  • Addormenta il piccolo nella stanza dei genitori dentro una culla o un lettino posizionato vicino al vostro letto;

  • Assicurati che la temperatura dell’ambiente sia confortevole, non troppo calda e nemmeno troppo fredda. Una temperatura tra i 18 e i 20 °C è ottimale;

  • Evita l’eccesso di vestiti e coperte;

  • Utilizza un materasso rigido e della misura esatta del lettino in modo tale che i piedi del bambino toccano il fondo della struttura e non scivolano sotto le coperte;

  • Evita l’uso del cuscino;

  • Non lasciare oggetti come cuscini, trapunte, piumini, paracolpi, giocattoli di peluche, che possono ostacolare i movimenti del bambino;

  • Non far addormentare il bambino nello vostro stesso letto o nel divano. Puoi tenere il piccolo sul proprio letto soltanto durante l’allattamento e spostarlo in seguito nella culla.

  • Mantieni un ambiente pulito e assicurati che in tutte le stanze circoli un aria sana, libera dal fumo o sostanze che possono danneggiare la salute.

  • Metti a disposizione del tuo piccolo il succhiotto da utilizzare durante la notte per avere un effetto protettivo. Il suo utilizzo è da circoscrivere nel periodo che va dal 1° al 12° mese di vita. Se non gli piace? Non lo forzare, riuscirà comunque a dormire in modo sicuro e sereno.


Puoi consultare il documento completo del Ministero della Salute cliccando su questo link.


Conclusioni

Hai compreso che la posizione corretta per far addormentare il tuo piccolo in piena sicurezza è a pancia insù.

In generale, seguire le indicazioni fornite dal Ministero della Salute permette a te genitore di essere più sereno e sicuro che il tuo piccolo stia sempre bene.

Post correlati

Mostra tutti

Hai bisogno di aiuto?
Spiegaci subito il tuo problema nel box qui sotto

La tua richiesta è stata inviata

bottom of page